Home » Psico Blog » News » Festival della Psicologia – Bologna

Festival della Psicologia – Bologna

Festival della Psicologia

News: è in fase di organizzazione il Festival della Cultura Psicologica 2011

 FESTIVAL DELLA PSICOLOGIA  2009

L’evento “Festival della Psicologia” è promosso dal Comune di Bologna e dall’Associazione Psicologi e Psicoterapeuti Emilia Romagna con il supporto di UniCredit Banca.

Nasce da un’idea dell’assessore Maria Cristina Santandrea e dallo psicologo psicoterapeuta Paolo Franchini.
Nell’edizione del 2009, Eros e Amore, giunge al termine un’ideale trilogia del 3° Festival della Psicologia partita nel 2007 con Eros e Thanatos – istinto di vita e impulso di morte – (2007).
In quest’edizione l’amore è declinato nelle sue diverse sfaccettature (“eros diversi, diversi amori”): dalla comunicazione nella coppia al ruolo genitoriale, dal tradimento agli ideali, dal mondo delle emozioni al senso di colpa, dal bisogno di dominio al bisogno di condivisione, dal desiderio al bisogno di uccidere, dall’omosessualità all’emergenza educativa, dall’educazione alla depressione, dall’albero della discendenza all’epoca di internet e di Facebook.

L’edizione 2008,  Eros e Psiche – la passione, le facoltà conoscitive, intellettive e affettive, l’inconscio – (2008) ha costituito la seconda edizione dell’unico Festival della Psicologia in Italia, dal titolo “Invidia e Lussuria”, dedicata a due sentimenti che offrono spunti di riflessione di forte attualità

A fare da guida alla scoperta di questi due sentimenti sono stati non solo alcuni tra gli psicoterapeuti e psicologi più noti al grande pubblico, ma anche giornalisti, criminologi, storici dell’arte e esperti di arti visive, per costruire un percorso conoscitivo il più possibile aperto alle suggestioni e agli stimoli della contemporaneità.

Ad aiutare il pubblico a capire i sentimenti di Invidia e Lussuria e come essi siano tra i motori delle nostre azioni quotidiane, sono intervenuti, tra gli altri Paolo Crepet, Maria Rita Parsi, Willy Pasini, Raffaele Morelli, Alessandra Grazziottin, ma anche Massimo Picozzi, Francesco Bruno, Alfredo Verde, Giorgio Abraham. Tra i giornalisti segnaliamo Aldo Balzanelli di Repubblica, Pierluigi Masini de Il Resto del Carlino, Filippo Vendemmiati di Rai Tre.
Per tutta la durata del Festival, si sono alternati una serie di incontri divisi tra:
IncontrandoPsiche e IncontrandoEros – lezioni magistrali nelle quali le tematiche al centro di questa edizione, sono state affrontate da autorità del mondo della psicologia, ma anche da personalità dello spettacolo, in un equilibrio tra conoscenza e comunicazione e ponendo sempre al centro delle indagini i problemi del quotidiano.
Incontrandol’autore – momenti di incontro, in vari punti della città, pensati per chi desidera un approccio più diretto con i relatori del Festival.
Arteepsiche – percorsi guidati in compagnia di uno storico dell’arte e da uno psicologo per scoprire la stretta correlazione tra arte e psicologia, attraverso la memoria, il potere delle immagini e il ritratto.
Cinemaepsiche – proiezioni cinematografiche dal forte richiamo psicologico intrecciate alle tematiche affrontate.
Forumgiovani – momenti di discussione, laboratori per sperimentare la differenza tra teoria e pratica, spazi pensati per tutti i giovani che si avvicinano al mondo della psicologia e che desiderano conoscerne le possibilità lavorative.

 

Inoltre per l’occasione: nonsololuoghi – vantaggiosi pacchetti turistici studiati per chi desidera visitare la città di Bologna; libriepsiche – le librerie di Bologna hanno proposto assortimenti tematici, bibliografie e percorsi di lettura tra narrativa e saggistica nelle sedi degli incontri con gli autori; cucinaepsiche – Bologna è anche città del cibo e dello stare a tavola e vari ristoranti cittadini hanno proposto menù dedicati alle tematiche del Festival.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dr. Lorenzo MAGRI

Psicologo

Via Vittor Pisani 13 D – 20124 Milano

Iscrizione Ordine degli Psicologi della Lombardia n 10184

Partita IVA: 01628230995

Le ultime news