Home » Il Panico » Attacco di panico: criteri diagnostici

Attacco di panico: criteri diagnostici

Quali sono i criteri diagnostici per l’attacco di panico?

Secondo il DSM – V sono i seguenti:

Un improvviso attacco di intensa paura o intenso disagio, che raggiunge il culmine in breve tempo (nell’ordine dei minuti) e comprende almeno 4 dei seguenti sintomi:

  1. – Palpitazioni, cardiopalmo o tachicardia
  2. – Sudorazione
  3. – Tremori fini o grandi scosse
  4. – Fiato corto o sensazione di soffocamento
  5. – Sensazione di asfissia
  6. – Dolore o fastidio al petto
  7. – Nausea o disturbi addominali
  8. – Sensazioni di instabilità, testa leggera o sbandamento
  9. – Parestesie (sensazioni di calore o di formicolio)
  10. – Brividi o sensazioni di calore
  11. – Derealizzazione (sensazione di irrealtà) o depersonalizzazione (sentirsi distaccati da se stessi)
  12. – Paura di perdere il controllo o di impazzire
  13. – Paura di morire

www.dsm5.org

Per una discussione più estesa sui sintomi del panico vedi le pagine sui sintomi e sui tipi di panico

Dr. Lorenzo MAGRI

Psicologo

Via Vittor Pisani 13 D – 20124 Milano

Iscrizione Ordine degli Psicologi della Lombardia n 10184

Partita IVA: 01628230995

Le ultime news