Home » Psico Blog » Psicologia » Alterazioni dell’umore durante il ciclo mestruale in donne affette da disturbo bipolare

Alterazioni dell’umore durante il ciclo mestruale in donne affette da disturbo bipolare

I dati emergenti dalle ultime ricerche in letteratura sottolineano l’importanza da parte dei clinici che hanno in carico donne che soffrono di disturbo bipolare di essere aggiornati anche circa al loro ciclo mestruale e di far sì che esse appuntino i sintomi relativi all’umore che compaiono durante il ciclo.
I dati emergenti dalle ultime ricerche in letteratura sottolineano l’importanza da parte dei clinici che hanno in carico donne che soffrono di disturbo bipolare di essere aggiornati anche circa al loro ciclo mestruale e di far sì che esse appuntino i sintomi relativi all’umore che compaiono durante il ciclo.
Un inasprimento dell’umore prima del ciclo potrebbe risultare predittivo circa un possibile andamento negativo del disturbo bipolare in donne in età riproduttiva.
Le donne che hanno un disturbo bipolare e che esperiscono un umore altalenante durante la fase premestruale parrebbero avere un peggior andamento del disturbo, un periodo più breve prima di una ricaduta e sintomi di maggiore severità rispetto a quelle donne affette da disturbo bipolare ma per le quali non si verifica un inasprimento del tono dell’umore durante il ciclo. Per inasprimento del tono dell’umore si intendono tutti quegli statu che, secondo il DMS-IV, corrispondono ai diversi disturbi dell’umore, ovvero depressione, mania, ipomania o episodio misto, nonché quelli che non soddisfano i criteri diagnostici di nessuno degli statu precedenti ma che presentano almeno 3 o 4 sintomi caratteristici della depressione o della mania.
L’alterazione del tono dell’umore nel periodo premestruale parrebbe quindi essere un segnale indicativo di un decorso della malattia ricorrente e caratterizzato da una severa sintomatologia nel caso di donne affette da disturbo bipolare.
In uno studio, 932 donne di età compresa tra i 18 ed i 40 anni sono state incluse in un programma specifico dedicato al trattamento del disturbo bipolare (STEP-BD) ed è stato loro richiesto di rispondere a due domande circa il cambiamento del loro umore durante il periodo premestruale: “ di solito, avverte sintomi depressivi durante il periodo mestruale?” e “di solito, avverte cambiamenti repentini dell’umore durante il suo ciclo mestruale?”. Le donne che hanno risposto in maniera affermativa ad una o ad entrambe le domande sono state categorizzate come aventi un inasprimento del tono dell’umore.
Dopo aver escluso dallo studio quelle donne che avevano avuto interventi aspecifici di tipo ginecologico e coloro che non erano in grado di dare sufficienti informazioni circa l’andamento del proprio ciclo mestruale, sono state incluse nello studio 293 donne delle quali 191 con un inasprimento del tono dell’umore durante il periodo premestruale e 102 senza alcuna alterazione dell’umore. Entrambi i gruppi sono stati testati nuovamente dopo un anno.
Durante il follow-up, le donne con un inasprimento del tono dell’umore durante il periodo premestruale risultavano aver avuto un numero maggiore di episodi di alterazione dell’umore rispetto al gruppo di controllo, incluso un numero maggiore di episodi depressivi, senza tuttavia presentare un numero maggiore di episodi di mania o ipomania.
Le stesse differenze sono state riscontrate quando è stata categorizzata la frequenza degli episodi; le donne che riportavano un inasprimento del tono dell’umore tendevano ad avere da 1 a 3 episodi all’anno.
Infine, le analisi statistiche della severità dei sintomi riportati dalle donne indicavano che l’inasprimento del tono dell’umore durante il periodo premestruale aveva un effetto negativo sia sui sintomi depressivi che su quelli di elevazione dell’umore.
Questo studio dimostra come i clinici che prendono in carico donne non in menopausa affette da disturbo bipolare devono tenere in considerazione anche l’andamento del ciclo mestruale durante le visite periodiche e chiedere alle pazienti circa i loro cambiamenti del tono dell’umore[1].

dott. Gaia Della Torre

 

 


 

[1] Premenstrual Mood Exacerbation Linked to Severe Bipolar Symptoms, Mark MoranPsychiatric News March 18, 2011, Volume 46 Number 6 Page 17,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dr. Lorenzo MAGRI

Psicologo

Via Vittor Pisani 13 D – 20124 Milano

Iscrizione Ordine degli Psicologi della Lombardia n 10184

Partita IVA: 01628230995

Le ultime news